Poste a pochi minuti di distanza dal paesino di Saturnia, nel cuore della Maremma, leTerme di Saturnia si presentano come una delle maggiori attrattive che la Toscana del sud possa offrire ai suoi numerosi visitatori.

Il complesso termale si rende infatti famoso per le sue acque solfuree che sgorgano dalla sorgente ad una temperatura di 37,5°C, leggenda vuole che queste acque siano state un dono divino del dio Saturno, che indignato con gli uomini per le loro continue guerre, decise di lanciare come punizione un fulmine infuocato sulla terra, e che, dalla fessura creata da questo fulmine siano usciti densi vapori e calde acque, che tutto placarono e calmarono.

Oggi le Terme di Saturnia, con un Hotel ricavato da un casale toscano del XIX secolo, si presentano come un luogo nel quale potersi dedicare al relax ed al benessere, consauna, bagno turco, piscine di acqua solfurea, cascate artificiali ed un centro benessere che offre terapie perla cura di differenti patologie e di massaggi per il relax, la bellezza e la cura del corpo.